Il Centro culturale di Arezzo ha organizzato la mostra “Migranti, la sfida dell’incontro” presso il Teatro della Casa delle Culture in Piazza Amintore Fanfani dal 6 al 10 giugno. La mostra (realizzata in occasione della manifestazione “Meeting per l’amicizia tra i popoli” di Rimini nel 2016) è un focus interessante sul tema dei migranti. L’installazione della mostra prevede la collaborazione di Comars e l’adesione della Diocesi di Arezzo-Casentino-Sansepolcro, dal raggruppamento temporaneo d’imprese 100fiori e dell’Associazione Sichem Crocevia dei popoli – Onlus.
La mostra lancia una provocazione: affrontare l’argomento non come un problema ma guardando negli occhi i migranti, donne e uomini. Cercare di capire perché ha lasciato il proprio paese per arrivare fino a qui, bussare alla porta della nostra società. Citando Papa Francesco: “Sono uomini e donne come noi, fratelli nostri che cercano una vita migliore, affamati, perseguitati, feriti, sfruttati, vittime di guerre: cercano una vita migliore. Cercano la felicità…”.
Vogliamo – afferma Barbara Polvanesi del Centro culturale di Arezzo – offrire un contributo di riflessione anche ai cittadini e all’opinione pubblica del nostro territorio che, come molte parti della Nazione, è ormai toccato e provocato da questa sfida”.
Inoltre, giovedì 8 giugno alle ore 18.30, si terrà un incontro di presentazione della mostra a cui sono stati invitati la Prefetto Clara Vaccaro e il Vescovo Riccardo Fontana.
Gli orari della mostra sono tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.00, mentre sabato 9.30 – 12.00, con ingresso gratuito.