La nostra storia inizia 30 anni fa da una esperienza di volontariato, che opera nell’ex Orfanotrofio Schianteschi e che diventa sede delle sue principali attività. Il complesso si trova nel centro storico di Sansepolcro, destinato fin dal 1800 ad opere assistenziali e caritatevoli.
Nel 1986 si costituisce il Gruppo Volontariato San Lorenzo con l’obiettivo di impegnarsi a favore degli anziani, malati ed emarginati.
I volontari sono tuttora una presenza insostituibile, che ha formato e continua ad arricchire quello spirito di servizio e di solidarietà che il personale della Cooperativa ha fatto proprio.
Nel 1997 si è costituita la Cooperativa Sociale San Lorenzo ONLUS per operare, come dichiarato nel suo Statuto, con i principi della mutualità e della solidarietà, senza scopo di lucro, nella gestione di servizi socio-sanitari, educativi, assistenziali, orientati alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini,  come interesse generale della comunità.
Nel 1999, grazie all’impegno generoso dell’Ente Orfanotrofio profuso nella continuità di opere di carità in favore dei poveri e degli anziani, nasce il Centro San Lorenzo e viene ristrutturato il secondo piano dell’edificio per realizzare la residenza sanitaria per anziani non autosufficienti e malati di Alzheimer. E’ stata una data significativa per la città che ha visto un grande concorso di solidarietà per un opera tanto attesa.
L’attività della Cooperativa si è incrementata negli anni per rispondere alle crescenti necessità di assistenza e cura degli anziani, sia nelle strutture che nei servizi domiciliari. La Cooperativa occupa attualmente 74 dipendenti.

Nel 2015 la Cooperativa apre la Casa di Accoglienza Santa Marta, nell’ex Monastero di Santa Marta per l’accoglienza di persone disabili o svantaggiate.
Opera nell’ambito nel progetto “Dopo di Noi” per l’assistenza di persone disabili prive dell’assistenza di familiari. La Casa accoglie 10 persone.
La ristrutturazione ha consentito anche la realizzazione di spazi destinati ad accoglienza diurna, laboratori con la possibilità di creare progetti di vita indipendente e locali di socializzazione aperti al pubblico, dando così una risposta globale e articolata alle vaste problematiche collegate all’handicap.
Nel 2015 la Cooperativa San Lorenzo inizia a gestire la Casa di Riposo Villa Serena stipulando una convenzione con la Pia Fondazione della Diocesi di Arezzo Cortona Sansepolcro, assicurando prestazioni infermieristiche e socio assistenziali agli anziani ospiti della struttura.
Nel 2016 la Cooperativa si è resa disponibile, in accordo con la Prefettura di Arezzo, ad aprire la Casa di Zenzano a Caprese Michelangelo e a fornire un servizio di prima accoglienza a cittadini stranieri richiedenti asilo politico. Attualmente sono accolte 20 persone.
La Cooperativa San Lorenzo consapevole dell’importanza e della necessità di avvalersi di un sistema organizzativo capace di garantire la qualità delle prestazioni e dei servizi erogati e la sempre maggiore soddisfazione dei propri clienti, la Cooperativa San Lorenzo ha istituito e mantiene attivo un sistema integrato di qualità e gestione etica, conforme alle norme internazionali UNI EN ISO 9001:2000 e SA8000:2001.