Sin dal 1976 la Tappa ha assunto il modello organizzativo della “Cooperativa di solidarietà sociale” per l’occupazione di disabili e di soggetti con svantaggio.

Iscritta dal 1995 all’Albo delle Cooperative Sociali di tipo B – ONLUS, è stata costituita allo scopo di dare risposta a persone in difficoltà alla ricerca di occupazione. L’essere cooperativa sociale di tipo B ha consentito a La Tappa di combinare i caratteri tipici dell’intervento sociale con quelli dell’imprenditorialità. Dell’ “etica sociale” La Tappa ha recepito il messaggio del lavoro solidale ed il principio della risposta indiretta ai bisogni, scegliendo la via dell’inserimento nel mondo del lavoro di cittadini in “stato di svantaggio”, via alternativa all’assistenzialismo. Dell’ “etica imprenditoriale” La Tappa mira invece a far proprie le procedure organizzative, la capacità di innovazione, la gestione ottimale delle risorse umane e materiali, la continuità del lavoro e la capacità di immettere sul mercato un servizio in grado di sostenere la concorrenza ed i parametri di qualità. I soci sono adeguatamente formati al lavoro grazie al supporto di figure professionali e di tutor oltre che al continuo aggiornamento pianificato in accordo con la nostra agenzia formativa. Il lavoro diviene in questo modo non solo strumento di socializzazione e spazio terapeutico, ma anche mezzo di assunzione di responsabilità e di uscita dall’emarginazione, in quanto risorsa economica vitale.

La Cooperativa Sociale LA TAPPA in particolare si propone:
• di creare posti di lavoro per chi abbia difficoltà nel trovarlo favorendo, con la presenza di tutor e di soci sostenitori l’inserimento in attività lavorative diversificate per tipologia e per livello di abilità al fine di consentire a ciascuno di sviluppare le proprie capacità ed attitudini, raggiungere qualificazione professionale e dignità sociale.

• di informare e sensibilizzare sui temi della cooperazione, della solidarietà, dello sviluppo-sottosviluppo; sulle situazioni di degrado sociale e di povertà, analizzandone le cause e lavorando nella direzione del loro superamento.

• di operare contro lo spreco di risorse ancora utilizzabili gestendo attività imprenditoriali nell’ambito del riutilizzo dei beni e del riciclaggio.

• di sostenere iniziative di autosviluppo, di collaborare a progetti di gruppi e associazioni che perseguano fini analoghi, in Italia o nei paesi più poveri.

La cooperativa è composta da soci sostenitori, che fin dalla costituzione della struttura legale collaborano al suo funzionamento prestando opera gratuita di volontariato secondo le proprie possibilità e competenze professionali, e da soci lavoratori, regolarmente assunti come dipendenti, che svolgono attività qualificata nei vari settori. Né i soci sostenitori, né i soci dipendenti hanno diritto a ripartirsi gli eventuali utili, da destinarsi esclusivamente alla creazione di nuovi posti di lavoro, a finanziare progetti di solidarietà e a fornire opportunità di qualificazione.

Per maggiori informazioni visitate www.cooperativalatappa.it