Il messaggio di ringraziamento della donna

Ciao, sono la proprietaria del telefonino che tu hai trovato. Volevo ringraziarti per la tua gentilezza.  Mi dispiace di non averti conosciuto ma quando sono venuta in Piazza Guido Monaco tu avevi già consegnato il telefono al mio amico il quale me lo ha subito portato a casa. Sei stato veramente eccezionale. Grazie“.

Questo è il messaggio che una cittadina ha inviato a Siaka Bamba, rifugiato di 39 anni proveniente dalla Costa d’Avorio. Ospite in un centro d’accoglienza gestito ad Arezzo dal consorzio Comars del gruppo 100fiori, aveva trovato il cellulare in viale Giotto. Con il suo ha chiamato un operatore del centro per farsi aiutare a rintracciare la proprietaria e a parlare con lei. Scorrendo la cronologia delle chiamate, è stata quindi contattata un’ amica e alla fine la titolare dell’apparecchio.

In piazza Guido Monaco  Siaka Bamba lo ha consegnato all’amica. La donna è arrivata più tardi ma ha voluto comunque ringraziare il rifugiato con un messaggio telefonico.